Io credo nel rosa. Io credo che ridere sia il modo migliore per bruciare calorie. Io credo nei baci, molti baci. Io credo nel diventare forte quando tutto sembra andare storto. Io credo che le ragazze felici siano le ragazze più belle. Io credo che domani sarà un altro giorno, ed io credo nei miracoli. -- Audrey Hepburn

mercoledì 5 gennaio 2011

Polenta con salsicce

A me la polenta piace un sacco,specialmente in inverno .Solo che per farla ci vuole un po' di tempo e pazienza,un oretta a mescolarla,sempre nello stesso verso, stando attenti che non si formino i grumi.
Siccome mi era avanzata dell'ottima polenta di Socchieve (localita' della Carnia) circa 400gr,l'altra sera ho deciso :" OGGI POLENTA E SALSICCIA".Le salsicce le acquisto dal mio contadino di fiducia,dove acquistiamo anche i salami e la frutta e verdura di stagione.Mi piace cercare i prodotti piu' naturali possibili,magari fatti come una volta,e sono disposta anche a fare un po' di strada in piu' per trovarli.
Ma veniamo alla polenta.
Come si prepara:
Portare ad ebollizione 1,5 litri di acqua salata,(io uso una parte di latte e una di acqua) e versare lentamente la farina,mescolando per evitare la formazione di grumi.Girare il composto sempre in senso orario,con l'apposito mestolo di legno a forma di spatola, per circa un ora.La pentola deve essere rigorosamente in rame,e viene detta "paiolo".Prima della fine cottura,io aggiungo anche una noce di burro,cosi' la polenta viene piu' morbida.
Se vi avanza della polenta,e' ottima anche il giorno dopo,riscaldata anche in microonde,magari con del buon formaggio latteria sopra,o qualsiasi altro formaggio a piacere.



Buon appetito!!!!

P.S. La polenta si dovrebbe cucinare sul fuoco a legna,ma sinceramente non avevo voglia di accendere anche il fuoco giu' in taverna,ma vi assicuro che anche sul gas viene buonissima!!!

2 commenti:

  1. Ciao!
    ho scoperto solo adesso il tuo blog... ti dico solo che c'è il fidanzato qui con me ed essendone patito appena ha visto la tua polenta con le salsiccie ha tirato fuori la lingua guardandola con occhietti adoranti eheh!
    Tornerò a trovarti presto ;)

    RispondiElimina
  2. Ciao Erica,benvenuta nel mio blog!
    Peccato che la foto non faccia arrivare il profumo fin li da te....eheheh.
    A presto con nuove ricette :)

    RispondiElimina